Tutto l'antico in seme
tutto il futuro in sogno
stan nel presente insieme
 
bel sol
per un mondo migliore
E=mc²

se viva è la vita

viva dev'essere la via

che fa esser la vita

/terra-cielo/consumi-inquinamento

"Consumi ed inquinamento: due realta' inscindibili"

 

Una società che non si preoccupa di ridurre a "rifiuti" uomini e popoli senza voce,come può darsi pensiero dei rifiuti domestici ed industriali che sono alla base stessa della sua esistenza?

Puntare sulla conoscenza e sul profitto significa promuovere la produzione ed invitare a disfarsi di prodotti ed oggetti passati di moda per acquistarne sempre di nuovi, significa cioè stimolare i consumi con conseguente aumento dell’energia utilizzata e dei rifiuti. L’inquinamento ne è la diretta conseguenza.

Anche l’Italia purtroppo non si comporta correttamente in questo campo.Come fa notare il WWF, recentemente è stata travolta la legislatura di salvaguardia delle acque di controllo dei rifiuti tossici e nocivi, alleggerendo le punizioni agli inquinatori e cambiando nome ai rifiuti che, ricevendo l’appellativo di "residui" con conseguente prevedibile riduzione dei controlli. Lo sperpero è tale che si è consumata più energia nel ventesimo secolo che non in tutti i secoli precedenti a partire dalla comparsa dell’uomo avvenuta circa 3 milioni di anni fa.

“La via del sole” dunque è la via da sempre, la via che ha fatto essere la terra quel che è, quel che siamo e che alla luce della nostra intelligenza, scienza, tecnica e coscienza, senza altri indugi dobbiamo percorrere. Da 70 -80 anni sfruttiamo l’energia fossile a ritmo crescente,incuranti dei gravi danni, avvelenandoci il presente e ipotecando il futuro dei nostri figli.

Ci lamentiamo per quel che si potrebbe fare e che gli altri non fanno e ce ne guardiamo bene dal fare la grande scoperta che gli altri“siamo noi!”

Il nostro maldestro e istintivo impegno consumistico stà soffocando il mondo ma è con lo stesso impegno attento, consapevole, intelligente e attivo che possiamo e Dobbiamo invertirne la tendenza. Questione d’energia, dunque… Il come lo sappiamo usare e lo useremmo renderà la vita degna d’esser vissuta , oppure… … forse ci sarà chi ne parlerà fra mille secoli almeno? (falcor)

Perciò siamo tutti invitati in prima persona a trattare il nostro reale presente in modo pratico, fattivo, creativo per magicologiche presentazioni, viste da, la-qui-la, in groppa al fortunadrago, fra galassie celesti e costellazioni interiori terrestri.   

 
Maso Rosta 1 - 38049 Altopiano della Vigolana (TN) Italy - Tel. 339 5619529 e 328 7691395 - belsol.energia@virgilio.it
Online dal 2001 (c) Bel Sol | P.IVA IT 01661150225 | Privacy: questo sito non fa uso di cookie | fb g+
webtonic.it